mercoledì 12 agosto 2015

Manga addicted: Recensione Orange Manga by Takano Ichigo.

Benvenuti nella nuova rubrica,creata da me, Manga Addicted. Forse non lo sapete,ma sono un'ossessionata di Manga ed è per questo che ho creato questa rubrica nella quale vi parlerò di Manga e ve li recensirò (mettendovi qualche piccola pagina per darvene un'anteprima.) Spero che la nuova rubrica vi piaccia.
Il manga di cui vi parlerò oggi è Orange di Takano Ichigo di cui vi ho precedentemente parlato nella rubrica WWW...Wednesday di questa settimana. Il Manga in questione non è il primo disegnato dalla nostra autrice,infatti,la sua prima opera è Dreaming Sun di cui vi parlerò in seguito.


Naho Takamiya è una normale ragazza che un giorno riceve una lettera di cui è la destinataria, ma anche la mittente! Per la prima volta è in ritardo a scuola, quindi non ha il tempo di leggere la lettera e inizia a farlo in classe, dove si accorge che la lettera è firmata dalla sé stessa del futuro! Inizialmente Naho pensa ad uno scherzo, ma poi si accorge che chi ha scritto la lettera sapeva già sia che lei sarebbe arrivata in ritardo, sia che si sarebbe presentato un nuovo studente, Kakeru Naruse.Gli amici di Nao invitano Kakeru ad uscire dopo la scuola, ma lui inizialmente rifiuta... Naho ricorda che nella lettera c'era scritto di non invitarlo per nessuna ragione, ma non ha il coraggio di opporsi e alla fine Kakeru accetta. Quel giorno si divertono tutti moltissimo, ma poi Kakeru non si presenta a scuola per le due settimane successive, fino al torneo di giochi con la palla, in cui dice semplicemente di aver saltato le lezioni...
In seguito, in occasione del torneo di softball, a Naho viene chiesto di fare da battitrice, ma lei non se la sente, salvo poi ricordare che nella lettera c'era scritto di accettare, altrimenti se ne sarebbe pentita. Per questo alla fine accetta e infine riesce a battere un homerun!Continuando a leggere la lettera, Naho scopre che la sé stessa del futuro è piena di rimpianti, in gran parte dovuti al fatto che nel futuro Kakeru non ci sarà più...
Parlare di questo Manga come uno dei migliori che io abbia mai letto,è poco,perchè questo è davvero il miglior Manga che ci sia,almeno per me,s'intende. Questo Manga ti fa emozionare dalla prima pagina,trasmette una marea di emozioni significative tanto da non poter fare a meno di leggerlo e commuoversi. Si legge tutto d'un fiato e non stanca mai,per non parlare dei disegni e del tratto dell'autrice che sono a dir poco fantastici,dettagliati e soprattutto stupendi. La storia è eccezionale,anche se un pò surreale,il viaggio nel passato delle lettere,il mondo parallelo,il cambiare il passato per avere un futuro migliore,un futuro con Kakeru,il ragazzo che non lo dava a vedere,ma che soffriva più di tutti,quel ragazzo che si sentiva responsabile per la morte di sua madre,quel ragazzo che ha fatto di tutto per non mettersi tra Suwa e Naho anche se Suwa lo incoraggiava,un ragazzo d'oro,il cui unico rimpianto è di non essere riuscito a salvare la madre,solo perchè voleva un pomeriggio per divertirsi,e poi c'è Naho,tanto simile a Kakeru,lei che si nascondeva dietro false emozioni per non far soffrire gli altri,lei che era sempre premurosa con tutti,al punto da sembrare quasi una madre con i suoi amici,quella ragazza a cui importava solo la felicità degli altri e che ha messo tutto davanti alla sua di felicità,perchè voleva vedere gli altri felici. E poi Azu,la chiacchierona del gruppo,Takako,la ragazza che a detta di Kakeru,sapeva avere uno sguardo cattivo negli occhi se voleva,Saku, il serio del gruppo,che però ha insegnato a Kakeru a sorridere,quello che veniva sempre deriso,ma che avrebbe fatto qualsiasi cosa per i suoi amici,ed infine Suwa,il ragazzo che ha messo da parte il suo amore per salvare quello di due suoi amici,per salvare Kakeru,anche soffrendo,ha fatto tutto quel che poteva per aiutare Naho e Kakeru,anche se lasciando le cose come stavano uno dei suoi sogni si sarebbe realizzato,ma la felicità non l'avrebbe mai avuta,perchè la mancanza di Kakeru era più forte di qualsiasi cosa e questo li ha distrutti portandoli a cercare una maniera per rimediare. La cosa che più mi piace di questo Manga è che pur essendo uno shojo,non è tutto incentrato sulla storia d'amore,infatti, l'obbiettivo di questo Manga è Kakeru,il che lo differenzia dagli altri shoujo perchè in essi l'obbiettivo è arrivare ad un'amore infinito come quello dei romanzi rosa. La tenacia dei personaggi e le loro emozioni spingono il lettore a continuare a leggere per sapere come va a finire e spero vivamente che la fine sia esauriente,che tutto si sistemi,perchè ho finito le lacrime a furia di piangere per questo Manga e mi renderebbe felicissimo leggere di un lieto fine ed è per questo che terrò le dita incrociate fino al prossimo mese.Bene,dopo essermi sfogata,liberando tutte le emozioni che provo per questo Manga posso concludere dicendovi che se vi piacciono gli shoujo o semplicemente i Manga,ma anche se non ne avete mai letto uno,Orange è un Manga perfetto che cominciare,o per continuare la vostra passione per i Manga.

Cosa ne pensate? Lo avete letto? Fatemelo sapere nei commenti!
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!