sabato 3 ottobre 2015

Recensione "Eclisse" di Angela Maisto.

Buon pomeriggio e bentornati nel mio piccolo angolino di web.Mi devo scusare per la mia mancanza di ieri,in quanto non ho pubblicato nessuna delle due rubrica del Venerdì,ma non son stata bene e avevo da studiar (eh quando mai?!). Comunque sono qui oggi per recensirvi uno dei romanzo che mi son stati inviati da autrici Self. Sto parlando di Eclissedi Angela Maistro,non lo conoscete? Bhe venite a conoscerlo con me!

Desy McKay possedeva tutto ciò che una ragazza avrebbe potuto desiderare dalla vita: bellezza, intelligenza, ricchezza ed un fidanzato altrettanto ricco e famoso che avrebbe fatto di tutto pur di vederla felice; a sue spese ha dovuto però imparare quanto una telefonata ed una brutale menzogna bastino per stravolgere totalmente la vita. Sono passati anni da quella telefonata e la vita di Desy non potrebbe essere più diversa da quella di prima. Una ragazza madre che lavora come cameriera cercando di far quadrare i conti a fine mese con il peso di quella menzogna sulle spalle. Ma cosa succederà quando il passato busserà di nuovo alla sua porta presentandole il conto? 

"Poggio una mano sul mio petto quasi a volermi assicurare che non ci siano segni dello squarcio che ha lasciato dentro di me quando, nel peggiore dei modi, ha portato via il sole dalla mia vita confinandomi in un’infinita eclisse."     

Bello,Bello,Bello. Che dire,un libro che lascia il segno. Eclisse è uno di quei libri che ti fa chiedere perchè certe cagate piene di sciocchezze vengono pubblicate da case editrici e pubblicizzate fino allo sfinimento,mentre romanzi come questo vengono poco considerati e sono messi in un angolo dalla maggior parte dei lettori in quanto non hanno una casa editrice alle spalle. Mentre lo leggevo mi accorgevo sempre più che a volte il mondo dell'editoria non valorizza chi davvero se lo merita,e la Maistro i complimenti che le sto facendo se li merita tutti,credetemi. Eclisse è la storia di Desy e Christian,due persone diverse,due persone che si completavano in maniera perfetta,complete solo insieme,fino a quando tutto non è cambiato quella notte di sette anni prima,quando lei mentendogli lo ha lasciato fuori dalla sua vita. Christian,preso dalla rabbia e dal dolore per il cuore spezzato ha continuato con la sua vita diventando sempre più famoso nel mondo dello spettacolo e concedendosi ogni sera a ragazze promiscue,per fargli un complimento e non essere volgare. Tutto cambia nella sua vita quando un piccoletto dagli occhi di ghiaccio gli imbratta i pantaloni di gelato e lui,di solito disgustato dai bambini,si sente come attratto dalla piccola peste bionda che gli sta difronte. Inizia tra i due una piccola amicizia tra Chris ed il piccolo Christian. Desy, turbata dalla recente riapparizione di Chris e ignara del fatto che il nuovo amico di suo figlio sia proprio l'uomo che un tempo ha amato più della sua stessa vita, manda suo figlio al cinema con Chris e Amanda,la cameriera della tavola calda in cui lavora,e a causa di un malinteso,Chris pensa che la madre di Christian sia Amanda. Il mondo sembra cadergli addosso quando all'improvviso scopre che Desy è la madre del piccolo Christian ed allora capisce tutto e tutta la sua vita cambia. Una storia basata su una rete di bugie,bugie che alla fine verranno svelate e che cambieranno la vita dei nostri protagonisti che si troveranno ad affrontare una situazione del tutto nuova,una situazione complicata che potrebbe ferire il piccolo Christian,ma che ancor di più sta divorando loro dall'interno. Da dove partire? Iniziamo dai personaggi,che mi hanno fatto commuovere così tante volte che credo di aver ormai le ghiandole lacrimali (?) ormai prosciugate. Desy,forte,bella ed intelligente,insomma tutto ciò che un uomo vorrebbe,e appunto se la combatto in due,ma chi vincerà? Non sarò io a dirvelo. Desy, colei che ha cresciuto un bimbo tutta sola,che gli ha insegnato a non dire bugie,ma che ha fondato la sua vita su una bugia sempre più fitta ed oscura,una bugia che la sta divorando dall'interno. Incompleta e abbandonata con solo l'amore di suo figlio,Desy è abbandonata a se stessa e mette l'amore di suo figlio davanti a tutto,anche la sua vita. Una madre esemplare che sacrificherebbe se stessa per il proprio figlio,l'ho adorata. Credetemi,ho pianto all'infinito leggendo di lei,le sue motivazioni,la sua storia,tutto di lei mi ha commosso e in lei mi sono immedesimata a pieno,riuscivo a capire le sue sensazioni e le ragioni che l'hanno spinta a creare quella rete di bugie.                                                                                     Chirs,il mio caro amico Chris.Lui è un'uomo senza peli sulla lingua,credetemi. Niente lo ferma dal dire tutto ciò che gli passa per la testa,soprattutto quando si tratta di volgarità che non evita di insegnare al piccolo Christian. Chris nasconde il suo vero essere dietro l'alcol e  il suo atteggiamento menefreghista.Lui che avrebbe fatto qualsiasi cosa per la sua Desy,cambia ragazza ogni dieci minuti (per essere buoni) ed odia i bambini,ma non Christian. C'è come un legame speciale tra i tuo e questa è la parte che più commuove del romanzo.                                                 Christian,il piccolino ha un caratterino niente male. E' intelligente,ma come potrebbe non esserlo con una mamma così.E' furbo,ma viene ingannato da quando ha iniziato a capire la vita e le cose che gli stanno attorno. Sente la mancanza di quella figura maschile che nella sua vita non c'è mai stata,quella figura che gli è stata strappata via ancor prima della sua nascita,quella figura che è stata sostituita malamente da una madre iperprotettiva ed una 'nonna' un pò particolare.                   E per ultimo,ma non meno importante,la cara Maggie.La donna che li ha accolti,che ha accolto Desy come una figlia e Christian come nipote. Quella donna che veglia sule loro vite come un'angelo custode grassoccio e un pò irascibile. La donna senza la quale Desy e quella piccola peste di suo figlio adesso non saprebbero che fare.Questo romanzo mi è piaciuto moltissimo. Non so neanche se riesco bene a spiegarlo. Mi ha preso il cuore. Ho avuto gli occhi lucidi dalla prima pagina del prologo fino all'ultima.E' un libro davvero toccante e bello,una storia che va letta. Un romanzo che ci insegna quanto forte può essere l'amore di una madre e fino a che punto ci si può spingere per salvare le persone a cui si tiene,pur facendosi e facendo del male. Desy è una donna forte,una donna come non si vedono tutti i giorni. Tutte al suo posto avrebbero scelto la via più semplice,ma lei no. Si è sacrificata per l'amore della sua vita e per l'amore di suo figlio,ha sacrificato tutto per il suo amore e ha sofferto la solitudine per colpa delle sue scelte,pentendosene tutto il tempo,ma non l'ha mai dato a vedere,perchè sapeva che se avesse ceduto avrebbe rovinato la vita per la quale si era sacrificata,tutti i suoi sforzi e le sue rinunce sarebbero state vane. Sono rimasta davvero colpita da questo romanzo,davvero tanto. Libro consigliatissimo,davvero,leggetelo perchè vi rimane dentro e vi mostra quanto è forte l'amore e fino a dove si spinge. Complimenti all'autrice,davvero tanti complimenti,perchè è riuscita a scalare la classifica dei miei libri del cuore piazzandosi al 3° posto,e non è facile dovendo battere la mia amata D'urbano e la mia cara McGarry.Cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti!
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!