martedì 1 dicembre 2015

BlogTour "Blue Dream" di Alessia Coppola- Tappa 8


                             

Buonasera a tutti e benvenuti nel mio piccolo angolino sul web. Finalmente sono riuscita a tornare a casa e sono qui per aggiustare le ultime cose per questo post,compresa l'introduzione, per il BlogTour di Blue Dream,uno degli ultimi capolavori di Alessia Coppola,illustratrice,grafica e anche scrittrice,insomma una vera e propria artista. In questa ottava tappa del BT dedicato allo spin-off del suo romanzo Alice From Wonderland,vi andrò appunto a proporre la recensione di quest'ultimo con grandissimo piacere.
E dopo questa brevissima introduzione,direi di iniziare.

25382918

Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? 
Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? 
Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. 
Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. 
Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. 
Sottomondo non è mai stato così sopra. 
Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.

  "La differenza tra un pazzo e un saggio sta nel fatto che il primo obbedisce alle passioni,il secondo alla ragione"






Per questo romanzo ho deciso durante la lettura,e me ne convincevo ad ogni pagina,che avrei fatto una recensione differente dalle altre perchè,in questo caso,fare una analisi di tutti i personaggi vorrebbe dire fare spoiler sopra spoiler e non mi va di rovinarvi la lettura di questo magnifico romanzo che,sinceramente, ho letto in poco più di 6 ore e non me ne son pentita neanche per un secondo,perchè non riuscivo a staccarmi dalle pagine che attiravano il lettore a continuare la lettura. Per chi l'ha letto potrete immaginare la mia faccia quando la parola FINE in caratteri cubitali mi è apparsa nella mia versione digitale,insomma,non riuscivo a capacitarmi del fatto che l'autrice l'avesse potuto far finire così, poi mi son resa conto di quello che veniva dopo e ho letteralmente tirato un sospiro di sollievo che avrebbe potuto benissimo alzare una mongolfiera (riferimento puramente casuale) per quanto forte esso fosse. Che dire,in questo periodo sono in questo mood pro per i revival di Alice in Wonderland,opera che sinceramente non ho ancora avuto il piacere di leggere,ma che dopo questo ulteriore romanzo leggerò senza alcun dubbio. Alessia Coppola mi ha molto sorpreso,in maniera positiva,s'intenda. Questo non perchè pensavo fosse una cattiva scrittrice,anzi,ma perchè sapevo che un operare letteraria di una tale successo quale è quella scritta da Carrowl (non mi ricordo mai come si scrive....) era impossibile da imitare e tanto meno superare,ma la nostra
cara autrice ha creato un piccolo mondo in cui mi è piaciuto vivere,anche se per poche ore,e nel quale mi immergerei ancora con grande piacere. Anche la storia d'amore introdotta nel romanzo nons tonava per niente nel contesto e sinceramente,li ho amati (mi rivolgo a chi l'ha letto),ditemi che anche a voi è partita la ship (per chi non sapesse cos'è: la ship è una coppia,reale o di fantasia del fan, che ci piace particolarmente in serie tv/libri etc.),perchè a me è partita appena si son visti per la prima volta,sarà che sono una grande romanticona. La cosa più bella del romanzo non è stata solo la storia,ma il fatto che l'autrice sia riuscita a far interagire tutti i personaggi,pur essendo di fantasia,con quelli che erano i personaggi più di spicco del periodo,creando dei veri e propri legami di amicizia,per non  parlare della genialità delle sue idee,anche se ad un certo punto quando hanno iniziato a parlare di volt e cose così mi son persa (faccio schifo in certe cose,ahimè),stavo lì attaccata alle pagine per vedere che altra diavolerie sarebbe uscita dalla penna (o dovrei dire dalla tastiera?) della Coppola,che con questo romanzo mi ha conquistata,come se con le sue illustrazioni non lo avesse già fatto. Che altro dire? Ho così tante cose che potrei dire,ma mi sembra di potervi fare infiniti spoiler che vi distruggerebbero il piacere di immergervi in una storia reale e al tempo stesso irreale,di perdervi nei discorsi surreali di Edmund e nelle sue tante burle,di perdervi in una storia d'amore che va attraverso ogni dimensione,che attraversa il confine della irrealtà per realizzarsi in quella che è la realtà,insomma,leggetelo perchè non ve ne pentirete. 
Insomma,se non fossi fosse capito in questo mio sproloqui,ho adorato e amato questo romanzo dalla prima all'ultima pagina,senza alcuna eccezione,la Coppola ha dato una nuova vita ai personaggi di Wonderland dandogli una nuova identità,nuova vita e una nuova anima che vi farà innamorare e che vi lascerà un pò di pazzia che non fa mai male.          

E si,lo ammetto,è entrato tra i miei MUST READ,mi sà proprio che a fine Dicembre il post dei Must Read del 2015 sarà molto lungo,ma pazienza,questo libro merita tantissimo e io sto ancora straparlando...

1. Presentazione BlogTour - 9 Novembre ;



3. Curiosità sullo spin-off - 14 novembre;


5. Estratti - 20 novembre;

6. Curiosità sulla cover- 24 novembre;

7. Recensione "due voci" "Blue Dream 27 novembre;


9. Intervista ad Algar - 4 dicembre;


11. Curiosità sul sequel - 9 dicembre;

12. Intervista all'autrice - 12 dicembre;

13. Recensione classica - 14 dicembre;


15. Giveaway , vincitore dell'ebook - 18 dicembre. 

Per oggi è tutto con il BT di Blue Dream,cosa ne pensate? Lo avete letto? Fatemelo sapere nei commenti!
Al prossimo post,
(Anche se a Wonderland,ma sempre) Nali <3

                                                                

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!