sabato 23 aprile 2016

La giornata Internazionale del libro! - #Ioleggoperchè

Buona giornata del Libro a tutti! Oggi post fuori programma,perchè ,insomma,volevo festeggiare con voi questa favolosa giornata!
Vi immagino,sdraiati sui vostri divani/letti/qualsiasi cosa con una bella tazza di thè nella mano ed un libro nell'altra. Tra poco vi raggiungerò anch'io,ma solo dopo aver preparato un pò di post!
Comunque, per oggi ho pensato ad un post un pò speciale. Come ben sapete amo leggere, e presumo anche voi,altrimenti non sareste qui a leggere i miei svarioni (è italiano? Non lo so),quindi prima di tutto,condividero con voi la mia risposta all'hashtag #Ioleggoperchè  ed invito tutti voi a fare lo stesso nei commenti!


Io leggo perchè...
E' facile, Io leggo perchè altrimenti la mia vita non sarebbe completa. 
Io leggo perchè mi piace immergermi nelle storie,visitare tanti luoghi, conoscere 
nuove leggende, storie e persone,anche se solo attraverso l'immaginazione.
Io leggo perchè quando i miei occhi scorrono sulle pagine mi sento in pace con il mondo,
mi sento completa. 
Io leggo perchè i libri sono il mio rifugio,sono il posto dove sarò sempre al sicuro,dopo posso 
realmente trovare la felicità che tutti cercano.
Io leggo perchè, come affermava Umberto Eco, alla fine della mia vita,non avrò vissuto solo una volta,ma milioni di volte. 

Si vede che mi piace leggere? 
Ma il post di oggi non si conclude qui,perchè oggi vi voglio raccontare una leggenda,una leggenda che sta alla base della celebrazione della giornata del libro.
Non so se lo sapete,ma la celebrazione è nata in Cataluna (dove attualmente si possono incontrare esemplari di selvatici di quello che io chiamo il mio amore, e che voi chiamate Lionel Messi. Ma questa è un'altra storia...), dove viene festeggiata,soprattutto a Barcellona, scambiandosi rose e libri. 
Ma dove trova le sue origini questo scambio inusuale? 

"Anticamente,vi era un drago che attaccava il regno di una regione Spagnola. Gli abitanti della regione,allora,decisero di sacrificare ogni giorno due agnelli ,ma ben presto iniziarono a scarseggiare. Così,decisero di mandare un agnello affiancato da una persona,scelta attraverso un sorteggio, e la famiglia che perdeva uno dei suoi membri, riceveva in cambio immense ricchezze.
A questo punto,il popolo stanco,decise che avrebbe dovuto essere la principessa la prossima ad essere sacrificata. Mentre andava dal drago,la fanciulla incontrò il cavaliere Jorge,che uccise il drago. Dal sangue del drago nacque una rosa rossa che il cavaliere offrì alla fanciulla.
Per questa leggenda, il 23 Aprile a Barcellona,capitale del libro, le donne regalano agli uomini dei libri,mentre questi ultimi donano loro una rosa rossa." 

Lo sapevate? Fatemi sapere cosa ne pensate e le vostre risposte all'hashtag #Ioleggoperchè,così da condividere le nostre opinioni!
Vado a farmi una scorpacciata di libri e a scrivere un mucchio di post,tutti per voi!
Al prossimo post,
Nali <3

2 commenti:

  1. Io amo la Giornata del Libro perché dà l'occasione si esprimere la nostra passione ♥ non sapevo di questa leggenda e mi piace tantissimo *-* #ioleggoperché, come avevo visto in un'immagine, una vita sola non era abbastanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di averti fatto scoprire questa leggenda! Piace tanto anche a me ♥

      Elimina

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!