lunedì 18 aprile 2016

Recensione "Rughe" di Paco Roca

Quando stai cercando di recuperare tutti gli arretrati,ma poi ti arrivano 4 Graphich novel che ti chiamano dalla tua casella di posta,e allora tu non puoi dirgli no. Rughe di Paco Roca mi stava chiamando dal mio e-reader ed avendo un pò di tempo libero (costretta a letto...), mi ci sono fiondata.
Ho iniziato anche un'altra delle Graphich novel che ho ricevuto,ma la recensione la avrete un pò più in là. Comunque,buon lunedì a tutti e benvenuti sul mio Blog.
Come avrete ben capito oggi vi propongo la recensione di questo fumetto,che ho letteralmente divorato!

14287575

Emilio, un anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer, è ricoverato dalla sua famiglia in una residenza per la terza età. In questo ambiente impara a convivere con i suoi nuovi compagni e con gli infermieri che li accudiscono, cercando di non sprofondare in una morbosa routine quotidiana.

Come avrete capito dalla trama,questa è la storia di Emilio,un anziano signore che viveva con suo figlio,ma che stava perdendo la ragione. Emilio,che precedentemente era stato un impiegato in banca,credeva ancora di lavorarci. I suoi figli,stanchi,hanno deciso di metterlo in una casa di riposo per anziani,dove la sua vita si intreccia a quella di Miguel,Antonia,la signora Sol, di Dolores e suo marito affetto dall'Alzheimer. 

La cosa che mi è molto piaciuta di questo fumetto sono stati i tratti puliti e semplici dei disegni. Ogni personaggio era disegnato in maniera dettagliata e la sua personalità era ben presentata,non solo attraverso ciò che diceva,ma anche attraverso i suoi atteggiamenti e sguardi. Inoltre,mi è molto piaciuto il fatto che il fumetto fosse a colori,al contrario di altri che ho letto. 

Rughe tratta di temi importanti, come quello della vecchiaia e della malattia,che spesso vengono trascurati. Ogni vignetta ci mostra quanto sia difficile con l'avanzare dell'età prendersi cura di se stessi e vedere i propri ricordi strappati via,senza poter fare niente. 
Ci mostra una parte più profonda della vecchia. Non vediamo i personaggi come i soliti anziani rappresentati nei romanzo e/o fumetti,saggi e pieni di esperienze. Qui viene evidenziato il fatto che con l'andare dell'età,si, si diventa più saggi,ma la saggezza non può niente contro il tempo che passa e le malattie che avanzano inesorabilmente. 

Anche l'organizzazione del centro e i vari modi di passare il tempo, ci fanno capire quanto difficile sia quest'età. Il motto di Miguel 'Mangia e Dormi' è la perfetta rappresentazione di quello che avviene agli esseri umani durante quegli anni. Vengono abbandonati a loro stessi,in cliniche dove non c'è altro da fare se non mangiare e stare in uno stato vegetativo sino al prossimo pasto.
Con Miguel viene anche analizzato il desiderio di ritornare giovani. Le bravate giovanili,che a quell'età non ti costano una lavata di testa o un giretto in cella,ma la morte. 

Grazie alla Tunuè per la copia della Graphic Novel <3

Attraverso il fumetto ci si accorge di quanto sia difficile invecchiare,di quanto sia difficile andare avanti quando si sa che ormai la tua vita ruoterà attorno al cibo ed al riposo,quando non hai nient'altro da fare se non guardare una televisione sempre sintonizzata sullo stesso canale con altre venti o trenta persona e addormentate attorno a te,quando aspetti con impazienza la visita dei tuoi cari,che poi non arriva mai. 

A rendere più efficaci i temi trattati è l'autore,che con il suo umorismo e la sua sensibilità ci invita a riflettere su quelle che sono le vere conseguenze dell'invecchiare. Ci invita a pensare all'avanzare dell'età come qualcosa di inarrestabile (che poi è la dura verità) ed al quale bisogna arrendersi a testa alta.  

Una Graphich novel davvero ben fatta e consigliatissima. Mi è piaciuta molto e penso che recupererò tutte le opere precedenti dell'autore! Vi invito a leggerla se non lo avete ancora fatto,perchè non ve ne pentirete!

Con questo concludo la recensione di oggi. Fatemi sapere cosa ne pensate e se l'avete letta!
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!