giovedì 30 giugno 2016

Recensione " La custode dell'ambra" di Freda Lightfoot

Buon giovedì a tutti e benvenuti sul mio blog! Oggi vi parlo di La custode dell'ambra di Freda Lightfoot edito da Amazon crossing (al prezzo di 9.90 euro per la versione cartacea).

30519554

Ambientato sullo sfondo della Russia rivoluzionaria, La custode dell’ambra è una travolgente storia di gelosia e vendetta, riconciliazione e perdono.
Nell'Inghilterra degli Anni Sessanta, nel Lake District, la giovane Abbie Myers fa ritorno a casa dopo aver saputo della morte della madre. Da molti anni in cattivi rapporti con i membri della sua turbolenta famiglia, scopre sgomenta che imputano a lei la colpa della tragedia.
Determinata a saperne di più sul passato di sua madre, Abbie si rivolge alla sua adorata nonna Millie alla ricerca di risposte. L'anziana donna le racconta il proprio passato, e Abbie si lascia trasportare nell'impero russo del 1911, con la sua magnificenza, e si lascia ammaliare dai racconti della vita di sua nonna come bambinaia e dalle vicende della rivoluzione che esplose in quel periodo.
Mentre cerca di riconciliarsi con la sua famiglia e di assicurare un futuro a lei e a sua figlia, Abbie si accorge che le ripercussioni degli eventi del passato minacciano di distruggere la fragile pace che sta cercando di creare.


"Purtroppo non si può tornare indietro e cambiare il passato, l'unica cosa che ci è data di fare è procedere verso il futuro." 


In questo periodo il mio amore nei confronti della Russia sta crescendo a dismisura ed ha,quasi, raggiunto il mio amore per il Giappone (che è immenso!). 
La custode dell'ambra ha contribuito a farmi innamorare ulteriormente di questo bellissimo paese,non per la storia in sè,che in verità è allo stesso tempo molto triste,ma anche felice, ma per le ambientazioni spettacolari e sfarzose descritte nel romanzo. Nonostante esso racconti di un periodo ostile per la nazione Russa, quella della rivoluzione, la Russia descritta in questo romanzo risplende attorno alle vicende della giovane Millie,di Ruth,di Stepan e della famigli Belinskij mettendo i evidenza lo sfarzo di una nazione che è stata devastata dalle proteste,dalle guerre civili e dalla fame,ma che è riuscita comunque a sopravvivere ed a rafforzarsi per tornare al vecchio sfarzo. 

Nel romanzo seguiamo le vicende di Abbie Myers, una giovane donna che torna nel Lake District a seguito della morte di sua madre Kate. Abbie torna dopo anni di divisione dalla sua famiglia a causa di un litigio avuto durante gli anni della sua adolescenza con la madre. 
Decisa a scoprire le motivazione della morte di sua madre,Abbie si rivolge a sua nonna,Millie che le racconterà storie di vita di una Russia rivoluzionaria che vi faranno innamorare,tremare di paura e piangere per il dolore che questa donna ha dovuto provare durante gli anni peggiori e migliori della sua vita,durante i quali ha conosciuto persone meravigliose che le hanno donato la vita che vive adesso. 
Abbie sarà ammaliata dalle atmosfere Russe e dalla storia di sua nonna e mettendo insieme i pezzi del grande puzzle che si trova davanti, svelerà il più grande segreto nascosto da sua madre,il segreto che l'ha tormentata per tutta la vita. 


Grazie mille alla Amazon Crossing per la copia del romanzo! <3

Sono rimasta molto colpita da questo romanzo, come dicevo prima in primo luogo per le ambientazioni meravigliose,ma anche per lo stile di scrittura dell'autrice e le vicende narrate. Del romanzo mi hanno maggiormente affascinata le parti raccontate in prima persona da Millie,mentre le parti che narravano la storia di Abbie mi sono sembrate un pò noiose a tratti,ma pur sempre fondamentali per la narrazione. 
Lo stile è molto scorrevole,certo un pò lento,ma essendo un romanzo per metà storico è comprensibile. Mi sono piaciuti moltissimo i vari colpi di scena sparsi per il romanzo,che hanno regalato un pò d'azione al romanzo!

Un romanzo davvero bello, che vi consiglio se siete appassionati di romanzi storici e se vi piace rivivere la storia attraverso gli occhi di personaggi di carta ed inchiostro!

Questo è tutto con la recensione di oggi! Lo avete letto? Lo leggerete? Fatemelo sapere nei commenti!
Al prossimo post,
Nali <3




3 commenti:

  1. mi hai fatto venir voglia di leggere questo libro!

    RispondiElimina
  2. Io non sono un'appassionata di romanzi storici, però questo libro mi incuriosiva e credo che il mio istinto non si sbagliasse, visto il tuo parere positivo :D

    RispondiElimina
  3. Mi piace fila direttamnete in lista ^_^

    RispondiElimina

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!