martedì 30 agosto 2016

Self Week - Recensione "Prima...Abbracciami" di Alice Vezzani

Ad inizio mese,quando ho deciso di partecipare al domino letterario di Agosto,già avevo in programma la Self Week,quindi eccomi qui con la mia tessera,rigorosamente self! Il romanzo che ho scelto , Prima...Abbracciami di Alice Vezzani,si collega alle tessere del blog Otiumentis e del blog Le recensioni della libraia.



Lo zenzero è aspro e stimolante. 
La cannella è dolce e intensa. 
Le due essenze insieme si completano e si esaltano reciprocamente, come i due protagonisti di questo romanzo. 
Sara Russo è una ragazza coraggiosa e allegra, lavora come free-lance per un settimanale ed ha convinto il suo editore ad affidarle un articolo sulla diffusione della droga nelle discoteche. È stata in Afghanistan durante la guerra e i ragazzini che spacciano non la spaventano per niente.
Jacob Cioran è un freddo e reticente rumeno con un passato non proprio immacolato. Proprietario di diversi locali notturni a Roma, vive imperturbabile tra movida, donne e 
sesso, ma un sabato sera si trova a dover affrontare il problema di una giornalista ficcanaso che si è messa nei guai proprio in una delle sue discoteche. 
Sara: "Di quella notte non ricordo più nulla, ma sono più che mai decisa a scoprire cosa 
sia successo veramente e il signor Cioran è l'unico mio indizio." 
Jacob: "Da sabato qualcosa è cambiato, ma Sara dovrà dimenticare e continuare con la sua vita, per il suo bene e anche per il mio." 

"Ogni giorno è come se sbiadisse e io non so come aiutarla." 

Questo romanzo mi aspettava nell'EReader da quando un giorno lo avevo trovato in offerta e lo avevo inserito nel carrello,come faccio spesso, senza pensarci. Quindi, una volta indetta la Self Week ho capito che era arrivato il suo momento,quindi eccomi qui a recensirlo!

La storia è quella di Sara,una giovane giornalista un pò irresponsabile e senza paura,e di Jacob, un romeno ricco da far paura e bello da togliere il fiato! 
Le vite dei due si incroceranno all'Orsa Maggiore,il locale di Jacob,nel quale Sara è andata per indagare sul giro di droghe nelle discoteche. Uno sfortunato evento porterà Jacob ad occuparsi di Sara e,inevitabilmente, la situazione tra i due si evolverà in maniera molto profonda. 

Il romanzo è un romance con una punta di suspence e qualche piccolo intrigo per rendere il tutto un pò più movimentato ed il connubio sarebbe stato esplosivo,se lo stile di scrittura non fosse stato così lento e a volte pesante... Mi spiego, leggendo le varie frasi mi accorgevo di come la punteggiature fosse messa un pò a caso,a mio parere,quindi nel primo 30 % della storia mi sono fatta prendere da questo dettaglio e la lettura è andata un pò a rilento!
 Fortunatamente il fatto che il ritmo diventi un pò più veloce mi ha agevolato la lettura,che dal 40 % in poi è andata molto più velocemente,infatti l'ho terminato in pochissimo tempo,rimanendo sveglia sino alle 2 di notte per continuare a leggere. 

Edited at http://lunapic.com:

Insomma,la storia in sè mi è molto piaciuta ed il legame che si andava man mano formando tra i protagonisti mi ha affascinata parecchio. Ho trovato la trama molto originale,ma forse un pò troppo frettolosa e avventata (proprio come Sara,la protagonista). 
Certo, il finale mi ha lasciata senza parole e non credo di poter resistere e aspettare per leggere cosa succederà all'esplosiva coppia!
Sara e Jacob mi hanno molto colpito essendo entrambi personaggi ben caratterizzati,divertenti, decisi,testardi con quella vena di sarcasmo che in una coppia aggiunge quel pepe che non può mancare,infondo chi non cadrebbe ai piedi di un fusto con la capacità di tenerti testa e di utilizzare un pò di sarcasmo?

Una cosa che mi è molto piaciuta è il fatto che l'autrice abbia dato spazio alla cultura romena,non solo attraverso il linguaggio,ma anche mettendone in evidenza le tradizioni. 
In generale il romanzo è promosso,se non fosse per quel piccolo difetto dello stile,che andrebbe un pò migliorato,in quanto stona un pò con tutto il resto. 

Bene,questa è la mia tessera del domino! Qui sotto vi lascio il calendario con tutti i blog ospitanti le varie tessere,passate da loro e commentate le varie tessere,perchè sono tutte molto interessanti!



Questo è tutto per la recensione di oggi! Cosa ne pensate? Lo avete letto? Lo leggerete? Fatemelo sapere nei commenti!
Al prossimo post,
Nali <3

14 commenti:

  1. Sembra carino. Lo avevo visto su Amazon ma temevo fosse il solito romance con il protagonista donnaiolo. Forse gli darò una possibilità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è proprio così,c'è dell'altro,ma sostanzialmente è un romance!

      Elimina
  2. Ciao Nali! Bella recensione e bella la tua foto: mi piace che inserisci le foto quando sei in fase di lettura: vorrei farlo anch'io, ma mi dimentico sempre!
    Riguardo al libro, non leggo molti romance, ma se ci fosse una parte che riguarda le indagini allora mi potrebbe intrigare ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono indagini,ma non molte,però c'è qualche mistero,il che rende il tutto intrigante!
      Comunque, le foto e faccio alla fine della lettura,altrimenti non mi sbrigo più hahahah

      Elimina
  3. La tua recensione è interessante, ma questo non è proprio il mio genere! >.<

    RispondiElimina
  4. Ciao, ho deciso di passare da per prima con il Domino Letterario, spero non ti dispiaccia :P Sto scherzando, scusa xD
    Mi ha colpito molto la parte in cui parli della grammatica, per meglio dire, della punteggiatura della storia. Io leggo proprio autori emergent nel mio blog, e quindi mi capita molto spesso di leggere libri con la grammatica errata. E questo mi rende triste. Il fatto è che la sfiducia verso le case editrici dell'ultimo periodo ha portato al far pubblicare molti autori da soli. Del tipo: 'se le ce non mi seguono, tant vale farla da sola la pubblicazione'. Sono d'accordo fino ad un certo punto. Io capisco la sfiducia verso le ce, la maggior parte di questa sfiducia è anche da parte mia, ma non si deve pubblicare la storia così com'è. A volte farla leggere a qualcuno che si occupi dell'editing (grammatica, stile, caratterizzazione personaggi e molto altro...) è estremamente importante. Dico questo perchè molte storie che si leggono, sia in self che con ce, mancano di questo 'perfezionamento' e anche se la trama funziona, il lettore viene bloccato nella lettura. E' triste .-.

    - Hanna McHonnor de La tana dei libri sconosciuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione! La sfiducia nei confronti delle CE a volte porta ad un prodotto mediocre,che potrebbe essere migliorato con editing e quant'altro!
      Grazie per essere passata <3

      Elimina
  5. La storia mi sembra interessante, magari riesco a inserirlo nelle prossime letture :)

    RispondiElimina
  6. Non nego di averci provato a leggere autori self, ma non ce la faccio... è come dici tu e soprattutto come dice Giulia de La Tana Dei Libri: pare che alcuni autori si reputino più bravi di quello che effettivamente sono e passano sopra al giudizio delle CE. Davvero, in tutti i self che ho letto tra strafalcioni grammaticali e punteggiatura ad un certo punto avrei chiuso il libro.

    RispondiElimina
  7. la punteggiatura è fondamentale al fine non stancare troppo chi lo sta leggendo. A parte questo credo che non lo leggerò mai. Il genere non è tra le mie corde.

    RispondiElimina
  8. Ciao Nali, ammetto di averlo letto molto tempo fa, e quando un libro non piace tendo a dimenticarlo se non a cancellarlo dalla memoria, ed Prima... Abbracciami e uno di quei -.-, credo di aver letto anche il seguito ( di cui non mi ricordo il titolo XD), stessa cosa per il seguito non mi è piaciuto... Bella recensione
    Ella

    RispondiElimina
  9. Bella la recensione, ma non credo che io e questo libro potremmo mai andare d'accordo, completamente lontano dai miei gusti xD

    RispondiElimina
  10. Bella recensione ma ammetto che non mi sono convinta a leggerlo. Troppi cliché che ho paura rischino di annoiarmi ._.

    RispondiElimina

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!