giovedì 24 novembre 2016

Recensione "Sogni di mostri e divinità" di Laini Taylor

Buongiorno a tutti e benvenuti lettori, oggi voglio parlarvi di Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor edito Lainya (al prezzo di 5.99 euro per la versione digitale e di 14.50 euro per la versione cartacea - puoi acquistarlo QUI).
In caso vi foste persi le mie precedenti recensioni, le trovate QUI e QUI.

Sogni di mostri e divinità: La chimera di Praga 3 (La saga della Chimera di Praga) di [Taylor, Laini]

ATTENZIONE - Potrebbe contenere spoiler

A titolo di un inganno sconcertante, Karou ha preso il controllo della ribellione chimera ed è intenta ad allontanare il suo corso dal vicolo cieco vendetta. Il futuro poggia su di lei, se può esserci ancora un futuro per la chimera a Eretz devastata dalla guerra. Nemico comune, causa comune. Quando l' esercito del brutale serafino Giaele sconfina nel mondo umano, l'impensabile diventa essenziale, e Karou e Akiva devono alleare i loro eserciti nemici contro la minaccia. Si tratta di una versione distorta di un loro di tanto tempo fa, e cominciano a sperare che si potrebbe fare un passo in avanti per la loro gente. 
E, forse, per se stessi. Verso un nuovo modo di vivere, e forse anche l'amore. 
Ma ci sono le minacce più grandi di Jael in vista. Una regina malvagia è a caccia di Akiva, e, nei cieli di Eretz ... qualcosa sta accadendo. Macchie potenti si stanno diffondendo come contusioni da orizzonte a orizzonte; le grandi stormhunters alate si stanno radunando come se convocate, girando incessantemente, e un profondo senso di ingiustizia pervade il mondo. 
Quale potere può schiacciare il cielo? 
Dalle strade di Roma alle grotte della Kirin e oltre, gli esseri umani, chimere e serafini combatteranno, si sforzeranno, ameranno, e moriranno in un teatro epico che trascende il bene e male, giusto e sbagliato, amico e nemico. 
Alle stesse barriere di spazio e tempo, che cosa sognano dei e mostri? E null'altro importa?


"Un angelo giace morente nella nebbia. Tanto tempo fa.
E il diavolo avrebbe dovuto finirlo senza pensarci due volte. Ma lei non lo aveva fatto. "

Finalmente sono riuscita a terminare questa trilogia! Non potete capire la sofferenza di dover aspettare di aver un pò di tempo da dedicare a Karou e Akiva, per leggere la fine della loro storia in un momento che fosse giusto e non in un momento in cui non avrei avuto tempo da dedicargli!

Sogni di mostri e divinità è l'attesissimo finale di una serie che mi aveva catturata sin dalla prima pagina, per la sua originalità e per la sua narrazione e questo terzo libro non ha fatto altro se non confermare ciò che già pensavo del romanzo!

Avevamo lasciato Akiva e Karou nelle caverne dei Kirin intenti ad organizzare una guerra che avrebbe stravolto il corso naturale di tutta Eretz, di tutto il loro mondo e avrebbe ribaltato le credenze di molti di loro. Due eserciti da sempre rivali ora si ritrovavano spalla a spalla a combattere una guerra tutta loro, contro un nemico comune, un nemico che gli avrebbe distrutti se loro non avessere reagito. 
Tra questi due eserciti gli sguardi di Akiva e Karou si incontrano ripetutamente, perchè questo è il loro sogno, lo è sempre stato e sta per realizzarsi, grazie a Sulphurus, grazie a loro stessi, grazia alla loro forza di volontà e, sopratutto, grazie alla speranza. 


Grazie alla LainYA per la copia! <3

In questo terzo romanzo la Taylor si è superata, tessendo una storia che non mi sarei mai immaginata, una storia complicata ma bella allo stesso tempo, una storia strabiliante che ha risposto a tutte le domande che erano rimaste in sospeso nei romanzi precedenti.
La figura degli Steliani viene analizzata nel profondo e ci viene svelata una realtà della quale erano tutti all'oscuro, una realtà difficile, ma allo stesso tempo una realtà che unirà l'intera popolazione di Eretz, una realtà che ha a che fare con i Caduti, che ha a che fare con il passato, con gli spiriti- stella e con tutto ciò che Eretz e la Terra rappresentano.

Sono rimasta davvero a bocca aperta una volta terminato il romanzo, oltre il fatto che stessi piangendo come una stupida da metà romanzo...
Lo stile dell'autrice è sempre lo stesso, scorrevo e davvero originale, molto prolisso, ma al tempo stesso poetico e davvero molto espressivo, insomma, un linguaggio perfetto per una storia che mi ha regalato tante emozioni contrastanti e che mi ha catturata per la sua originalità e la maestria con la quale è stata sviluppata!
Insomma, diciamocelo, la Taylor è un genio e non vedo l'ora che scriva altro!

Sogni di mostri e divinità è un romanzo strabiliante e pieno di emozioni, un romanzo che dovreste leggere, anzi, una serie che dovreste proprio leggere, perchè è l'emblema di ciò che il Fantasy rappresenta, è un romanzo bellissimo, ben scritto, per niente banale, pieno di colpi di scena inattesi!


Insomma, penso abbiate capito che io questo romanzo l'ho amato, quindi correte subito a leggerlo, non ve ne pentirete!
Cosa ne pensate? Lo avete letto? Lo leggerete?
Al prossimo post,
Nali <3

1 commento:

  1. L'ho semplicemente adorato, wow, la Taylor si è davvero superata, sono d'accordissimo con te <3

    RispondiElimina

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!