giovedì 9 febbraio 2017

Recensione "Tutta colpa della neve" di Virginia Bramati

Buongiorno e benvenuti sul blog, oggi voglio parlarvi di un romanzo che ho avuto il piacere di leggere grazie ad una collega blogger e che è legato a una cosa che stiamo organizzando per tutti voi! Il romanzo è Tutta colpa della neve!, un romanzo che avevo in whislist più o meno dalla sua uscita (prima che aprissi il blog), di Virginia Bramati, edito Mondadori (al prezzo di 4.99 euro per la versione digitale e di 11.90 euro per la versione cartacea - puoi acquistarla QUI)

20493063

Annalisa Molinari (Sassi per gli amici) ha 26 anni è laureata in giurisprudenza, abita e lavora a Milano dove condivide un appartamento in via Plinio con Alessandra e Francesco. Intelligente, ironica e sincera fino all’autolesionismo, spesso si trova a fare cose imbarazzanti che la portano a ripensare a cadenza regolare alle figuracce che colleziona soprattutto se ad osservarla è il giovane e scostante figlio del fondatore dello studio chiamato ora a sostituire il padre. Ma l’avvocato Annalisa Molinari non è solo questo, a cominciare dal fatto che non si chiama Molinari o meglio non si è sempre chiamata così. C’è qualcosa nel suo passato: uno scandalo finanziario che ha sconvolto la vita della sua famiglia e che la porta a frugare nell’archivio dello studio alla ricerca dei file riguardanti un vecchio processo, in cerca di giustizia. 

Mi è ora chiaro che, se non avessi deciso di dare una risposta a quella domanda che tenevo in fondo al cuore, di cercare un colpevole a ogni costo, io e ... non ci saremmo mai incontrati in San Nicolao quella mattina e poi sulla terrazza sotto la neve. Quella neve che ha cancellato la parola colpa e l'ha tramutata in merito. 

Era da un bel pò che avevo questo romanzo in WL ma non avevo mai avuto l'occasione di leggerlo. Mi aveva attirata subito, un pò per il titolo (che è la cosa che influisce di più sulla mia scelta di un romanzo), un pò perchè ero stata attirata dalla storia.
Finalmente, grazie a Sara e grazie ad una cosa che stiamo organizzando (non posso dirvi niente, ops...) ho avuto il piacere di leggerlo e me ne sono innamorata. 

Tutta colpa della neve ci racconta la storia di Annalisa (is that me? - la smetto...), una ragazza aspirante avvocato con un passato alle spalle del quale non sappiamo niente e un vecchio caso irrisolto alle spalle. Annalisa ha appena iniziato il suo tirocinio presso uno degli studi di avvocati più importanti di Milano e nella sua prima giornata di lavoro ha già fatto parlare di sè per il suo modo eccentrico e poco consueto di comportarsi e, anche, per il suo essere maldestra e poco discreta. 
Annalisa inizierà ad indagare, mentre svolgerà il suo lavoro, su una pratica vecchia di più di dieci anni, una pratica che le ha causato non pochi problemi, una causa che nasconde qualcosa di importante che potrebbe rivedere le sorti del caso. 

 

Lo stile di scrittura è divertente, spigliato, scorrevole e fresco. L'autrice ci fa divertire con le disavventure della protagonista che, lo ammetto, mi assomiglia proprio tanto e non solo nel nome... 
Insomma, Annalisa è una ragazza spigliata, maldestra, divertente, spontanea e si fa notare anche quando non vorrebbe, soprattutto quando non vorrebbe, ma è anche una ragazza che combatte per i suoi ideali, che non si arrende, che ama, che vuole essere amata e che farebbe di tutto per le persone che ama. 
L'autrice ha saputo creare una storia che mi ha presa, fatta ridere (tanto...), piangere (giusto un pochino, giuro) e che non mi ha mai annoiato e che, anzi, mi ha tenuta incollata alle pagine sino alla fine. 

Penso che Tutta colpa della neve sia una lettura perfetta per chi ama sognare, per chi ama le storie d'amore e per chi non disdegna una bella storia divertente e leggere, ma che affronta anche temi molto importanti. Insomma, questo romanzo è perfetto in questo periodo d'amore e cuori e la storia di Annalisa vi colpirà al cuore e non vi lascerà più. 

Cosa ne pensate? Lo avete letto? 
Al prossimo post,
Nali <3

4 commenti:

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!